Tutti a Mare!

Buona Domenica Amici! Siete al mare, eh?naufragio

La vostra Marga Rina, invece, è letteralmente a mare in quanto a scrivere nuovi post perché, a parte qualche esposizione cittadina assai criticata ma frequentatissima – mi riferisco a Hermann Nitsch e la sua “Das Orgien Mysterien Theater“ ai Cantieri Culturali della Zisa fino al 20 settembre 2015  – o qualche altra davvero esigua ma che sta producendo una barca di soldi – alludo alla “Via Crucis. La Pasion de Cristo” di Fernando Botero a Palazzo dei Normanni e fino al 31 settembre 2015 – non c’è nulla o quasi da visitare.Basta andare fuori città e le mostre ve le tirano addosso, come “Di fragili fiori e giardini incantati“, personale di Ilaria Caputo a Capo d’Orlando, cui ho dedicato ben due post, uno di presentazione, uno della serie “Vista per Voi…“, visitabile fino al 2 agosto prossimo cui aggiungerò a breve quello sulla personale di Salvatore Caputo (clicca qui per leggere la mia intervista) – di figlia in padre insomma! – che si inaugurerà l’8 agosto.

Nell’attesa, vi saluto con una frase polemica (quando ci vuole ci vuole!) indirizzata a chi è stato più volte ospitato con le sue esposizioni su Panormitania ma, al minimo mio invito all’amicizia, me la rifiuta.

“L’ingratitudine è figlia della superbia”. (Miguel de Cervantes)

Dei superbi Panormitania non sa che farsene.

Buon bagno!

Precedente Passo parallelo Successivo Sulle tracce del Mito insieme con Salvatore Caputo!