Terre sparse da Cinzia De Luca alla Galleria XXS di Palermo

Sarà inaugurata giovedì 26 novembre 2015, alle ore 19, presso la Galleria XXS (via XX Settembre n. 13) di Palermo, Terre sparse“,  personale della palermitana Cinzia De Luca.

La mostra si compone di piccole sculture in terracotta, apparentemente astratte nella loro composizione plastica, ma che evocano frammenti di un paesaggio metafisico, sopravvivenze di un’archeologia della memoria sia personale sia collettiva. Come ha scritto Dominique Chateau, in particolare, queste opere sono «Una sorta di proliferazione di oggetti che, evocando strane abitazioni o città utopiche, fanno pensare all’idea di mondo».

12273658_915236215234260_6308598491005114761_o

Cinzia De Luca plasma la materia come se volesse assecondare le leggi proprie di una natura magmatica, concrezioni a spirale che sorgono da un cratere centrale, o forme geometriche che sembrano decomporsi sotto il loro stesso peso. Oppure crea figure bidimensionali, che si sviluppano su un piano come fossero decorazioni frantumate o sopravvivenze di una natura arcaica. Qua e là, sulla superficie solidificata, esegue graffiti o applica tracce di smalto scuro, che suggeriscono un vocabolario di segni primordiali.

La mostra resterà aperta fino al 12 dicembre 2015, da martedì a sabato dalle 17 alle 20 e sarà a ingresso gratuito.

Per info:

091 843 6774 – 3939356196

[email protected]

Facebook: XXS aperto al contemporaneo

Vanitas Comunicazione – [email protected]

Precedente Dove i vivi incontrano i morti: visita alle Catacombe dei Cappuccini di Palermo Successivo La Grande Bellezza nell'Arte a Palermo