“Natale 1130 a Palermo” di Sara Favarò

Venerdì 3 marzo 2017, alle ore 21:15, debutta al Teatro Orione (via Don Orione 5) di Palermo,  l’ultimo lavoro teatrale di Sara Favarò intitolato “Natale 1130 a Palermo”.

Lo spettacolo fa parte del ciclo “C’era una volta un Regno”, ideato dall’artista siciliana, dove in scena c’è la storia del Regno di Sicilia, sin dai tempi di Sicani, Siculi ed Elimi, fino alla distruzione del Regno delle Due Sicilie e all’annessione a quello che, nel 1861, sarebbe diventato il Regno d’Italia.
“Natale 1130 a Palermo” è il primo spettacolo del ciclo e ferma il suo racconto all’imperatore Federico II.

In scena sono rappresentati fatti storici rilevanti come l’istituzione del Regno di Sicilia e l’incoronazione del primo Re di Sicilia, avvenuta a Palermo la notte del Natale del 1130, da cui il titolo dello spettacolo teatrale. Spettacolo che vede  in scena Sara Favarò nel ruolo di cantastorie, Enzo Rinella in quello di cuntastorieGaetano Martorana interpreta il ruolo della “Storia” che dal proscenio ascolta, guarda, desume e riassume. Le canzoni sono interpretate dal soprano Marta Favarò,  il cantante di musica leggera Alessio Scarlata e Sara Favarò folk singer. Presenti in scena le danzatrici di A.C.A.D.I.S. e gli sbandieratori, i tamburini, le trombe e il corteo storico dell’Associazione “Giovani del Castello di Vicari”. Il tutto sarà impreziosito dall’illustrazione in estemporanea di Tiziana Crivello che ha anche realizzato le tavole per il cartellone di scena, con la sapiente guida di Rosanna Maranto, direttrice artistica di “Illustramente, festival della illustrazione per l’infanzia”. Questa iniziativa  è nata dalla stretta collaborazione artistica tra Sara Favarò e “Illustramente”, la cui missione è anche quella di passare alle nuove generazioni le radici della Sicilia attraverso l’illustrazione.
Nel novero delle proiezioni, che fungeranno da sfondo allo spettacolo, ci sono anche i pupi siciliani che appartengono al grande patrimonio artistico dell’Opera dei Pupi di Anna Cuticchio.
Lo spettacolo sarà in lingua siciliana e italiana così come le canzoni di Sara Favarò con le musiche di Giovanni Favarò e Teodolindo Negri.
Costo biglietto €. 10,00 adulti e €. 5,00 bambini dai 4 ai 12 anni.

Per Info: 3203559876

Precedente ON di AND TM da Incontri in Arte a Palermo Successivo The secret of light di Taccogna in mostra a Palermo!