A Montelepre (PA), la Festa della Musica!

 

 

Il Comune di Montelepre, il 21 giugno 2017 ospiterà la Festa della Musica, iniziativa lanciata dall’Unione Europea e coordinata in Italia dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, in collaborazione con SIAE, ANCI, UNPLI e RaiRadio3.

In tutte le città, che hanno aderito alla Festa della Musica, il 21 giugno si svolgeranno, all’arIa aperta, concerti gratuiti con musicisti di ogni genere ed ogni livello musicale.

Musicisti e dilettanti di tutta Europa il 21 giugno invaderanno strade, cortili, giardini, stazioni o piazze. La Festa della Musica, infatti, non è solo un modo per rendere la pratica musicale visibile, ma un autentico fenomeno sociale.

L’organizzazione della Festa a Montelepre, in provincia di Palermo, è stata possibile grazie alla donazione economica effettuata dai consiglieri di maggioranza del gruppo consiliare RESET. Sin dal loro insediamento i Consiglieri RESET hanno deciso di devolvere per intero il loro gettone di presenza ad attività sociali e culturali. Una parte è stata adesso destinata alle spese per l’organizzazione di quest’evento, che ha la capacità di valorizzare i talenti locali, creare aggregazione e promuovere le risorse della nostra comunità.

Montelepre vanta, infatti, la presenza di una delle Bande musicali più antiche della Sicilia, la quale accompagnò il garibaldino Rosolino Pilo nel suo percorso per Montelepre, la presenza dell’Istituto Comprensivo “A. Manzoni”  con sezioni della scuola secondaria di primo grado ad indirizzo musicale e della Scuola di Musica Saputo, nata grazie ad una donazione dell’imprenditore italo-canadese di origini monteleprine, Lino Saputo.

Data l’ampiezza della partecipazione e la diversità delle esibizioni previste, è stato necessario un coordinamento e redatto un programma degli eventi che si svolgeranno nel centro storico di Montelepre.

 “Ma la Festa della Musica ha un carattere soprattutto spontaneo – afferma l’Assessore alle Attività Culturali, Salvatore Purpura, del Comune di Montelepre – dunque, chi vorrà potrà esibirsi in qualunque angolo del paese, soprattutto gli artisti ed i gruppi che non hanno necessità di supporto tecnico o di amplificazione”.

I concerti, le sfilate e le esibizioni inizieranno alle ore 15.00 e dureranno sino a mezzanotte.

Sono previsti anche spettacoli di giovani artisti non monteleprini che in questi mesi si sono iscritti ed accreditati al MiBACT ed hanno scelto Montelepre per esibirsi.

La musica si mescolerà ad altre forme d’arte. Il centro del paese sarà decorato con istallazioni artistiche dal tema musicale, realizzate dal gruppo “Matti da Riciclare”, strumenti musicali e note musicali realizzati con materiali di riciclo coloreranno le vie del centro di Montelepre.

Sarà, inoltre, possibile  visitare il Museo civico archeologico del Comune ed una mostra sulla musica allestita alla Torre Ventimiglia dai ragazzi del gruppo “TAG Torre ai Giovani”.

“Ringrazio tutti gli artisti ed i gruppi monteleprini – afferma la Sindaca di Montelepre Maria Rita Crisciche in maniera gratuita, disponibile e spontanea, con grande valore del gesto musicale e seguendo lo spirito della Festa hanno scelto di esibirsi a Montelepre. Ringrazio inoltre i consiglieri comunali del gruppo RESET per le loro donazioni per l’organizzazione della Festa della Musica, nonché le Associazioni Amadeus e Proloco e le Parrocchie che collaboreranno all’evento”.

Tutti a Montelepre il 21 giugno prossimo allora?

Precedente "ZUCCHERO&CATRAME" di Momò Calascibetta in mostra a Vittoria (RG) Successivo Ritmi d'Oriente a Villa Pantelleria