Vista per Voi: L’anima e il sogno urbano di Bice Triolo da Elle Arte

E’ stata inaugurata venerdì 6 novembre 2015, presso la Galleria Elle Arte (via Ricasoli, 45) di Palermo, “L’anima  e il sogno urbano. Attraversando Palermo”, mostra personale di Bice Triolo.

In esposizione sono presenti ben trenta oli su tela di recente realizzazione che costituiscono, secondo l’autore del testo critico del Catalogo, Piero Longo, un “attraversamento pittorico, condotto con grazia e leggerezza“ di Palermo, città di adozione della pittrice trapanese. Questa personale consta, infatti, di  un vero e proprio itinerario sentimentale attraverso i luoghi a lei più cari o da ella considerati emblema di stili e concezioni estetiche nei quali la nostra città rivela “la sua anima per vocazione multiculturale, la sua solennità e [purtroppo, ahimè!] la sua miseria, e affidando alle sue tele tanto fasto e tanta storia”, sempre secondo Piero Longo.

fe254cb0-c260-4187-8e21-92a490a26b4b
Chiostro del Museo Salinas – Bice Triolo

Bice Triolo compie la sua passeggiata artistica intraprendendo una tematica nuova, pur sempre fedele alla propria cifra stilistica ed intimistica: interni ed esterni di Palermo si alternano, dipanando il racconto di un contesto urbano nel quale meraviglia e degrado, per l’appunto, convivono, filtrati da uno sguardo amorevole e sognante, ma mai rassegnato o scevro da un costruttivo rammarico.
Ecco cosa estesamente scrive Piero Longo nella presentazione al Catalogo:

Questa volta invece il suo velario si leva sul teatro urbano di una città nevrotica e imprendibile, ibrida e sempre nuova che sbalordisce nei suoi squarci panoramici e sbiadisce nel cuore degli interni dei palazzi dove la storia ha visto i suoi fasti. La pittrice la ha attraversata cercando altre immagini e altri interni dove la storia si è fermata al tempo già vissuto e ha lasciato quel segno visibile dal quale traspare l’anima che vive nascosta anche nel degrado e nell’abbandono più fascinoso da cui Bice si lascia incantare per farne quadro e memoria: immagine altra dove aleggia il colore del respiro e l’atmosfera inquietante di un silenzioso richiamo al presente e alla realtà urbana capace ancora di suscitare il sogno, di consentire al nostro immaginario di penetrare appunto nella profondità dell’anima urbis.

IMG_0108Nel percorso espositivo, dove eccelle il peculiarissimo graffio pittorico che non incide la tela ma lo spirito e la sensibilità dell’osservatore, è possibile realizzare un giro per la città di Palermo, nei suoi luoghi più significativi e più evocati – come l’Orto Botanico o il Museo Salinas o Piazza Pretoria – o in quelli meno frequentati, a volte, ma sontuosamente belli anche se spesso poco frequentati, come la Chiesa di San Francesco Saverio o Palazzo Mirto.

User Comments

Titolo: L’anima e il sogno urbano

Dove: Galleria Elle Arte

via Ricasoli 45, Palermo

Fino al 28 novembre 2015

Orari: tutti i giorni (esclusi domenica e festivi) 16,30-19,30

Ingresso gratuito

Per info chiamare il numero 0916114182 o scrivere all’e-mail [email protected] o visitare il sito della galleria www.ellearte.it o il sito internet dell’artista, www.bicetriolo.it, la quale sarà presente il giorno dell’inaugurazione.

Precedente Alla ricerca della normalità con...Roberto Fontana! Successivo Scusate il silenzio...