In attesa di un’intervista Godot-iana!

Salve Amici! Vi aspettate forse un post domenicale, come i miei soliti? Oggi vi deluderò a metà perché, ieri, non me ne sono andata a zonzo per mostre ma mi sono riposata. La delusione, però, sarà solo per metà perché scriverò tra pochissimi giorni e il prossimo articolo sarà un…post-intervista!!!!!!!!!

Non vi anticipo minimamente chi intervisterò ma, dato che la vostra Marga Rina sa essere molto capricciosa e mai perfida, vi saluto con due indizi:

1) il primo è una magnifica opera dell’artista, un vaso di fiori che sembrano urlare “Primavera!” e che paiono così reali da intimare all’osservatore di non avvicinarsi troppo per evitare di spampinarli!

20150424_195541

2) la leggiadria e raffinatezza stilistica dell’opera non si può non associare a un’artista donna!

Basta! Ora vado ma vi saluto con una citazione famosa  dello scrittore francese Dominique Blondeau che fa proprio al caso vostro, considerato che tra non molto vi svelerò il volto di chi si nasconde nell’ombra dell’opera in alto (anche se io credo che per alcuni sia il segreto di Pulcinella!):

 “Dietro l’attesa, c’è tutto: il permesso gratuito di evocare un bel viso o di dialogare con un’ombra.”

Precedente I Pittogrammi di Rosolino Mendola in mostra a Palermo Successivo Sullo schiticchio