Eros e Thanatos di Crista, dal 26 novembre a Palermo

Sarà inaugurata sabato 26 novembre 2016, alle ore 18, presso la galleria d’Arte di Josephine Bonì (via Notarbartolo 49) di Palermo, “Eros e Thanatos”, mostra personale di Cristina Patti, in arte Crista.

L’esposizione riunisce 20 opere inedite, tra dipinti ed acquerelli, di Crista, pittrice palermitana, intorno a un tema ricco di contrasti ma, al contempo, di sinuose corrispondenze e conturbanti e sinuose figure.

fb_img_1479394554073

Come scrive Josephine Bonì, le figure umane ritratte da Cristina Patti sono “figure diafane e sensuali al tempo stesso” e aggiunge che “L’una si trasforma nell’altra e viceversa in un continuo inarrestabile vortice di dinamiche contrapposte, forti, che assumono forme affascinanti, suggestive.”

Cristina Patti, in arte Crista, è nata a Palermo il 23 maggio 1982 e attualmente vi risiede. Si diploma al I° liceo artistico di Palermo nell’ anno 2000 e consegue la Laurea all’ Accademia di Belle Arti Picasso nell’ anno 2004 con il massimo dei voti e la lode sostenendo la tesi dal titolo “Psiche e Sentimento”. Negli anni dell’ accademia, l’artista sviluppa il suo stile. Da sempre affascinata dall’arte figurativa, approfondisce la sua ricerca giungendo ad un’interpretazione personalissima e originale della figura umana.

La mostra sarà visitabile fino al 2 dicembre 2016, tutti i pomeriggi dalle 16 alle 19, a ingresso libero.

Precedente Alla Rizzuto Gallery, Something di Giuseppe Adamo Successivo The Garden di Ilaria Caputo da Studios a Palermo