Dal 3 dicembre Variazioni di luce e di essenze da Elle Arte

Sarà inaugurata domani, 3 dicembre 2015, alle ore 18, presso la Galleria Elle Arte (via Ricasoli, 45) di Palermo, la mostra collettiva “Variazioni di luce. Paesaggi, vedute nature morte”.
Tale esposizione ospita opere di “vecchi” amici sia della Galleria Elle Arte, sia di Panormitania perché d’essi la vostra Marga Rina ha ampiamente scritto e alcuni dei quali ha pure intervistato!
Ecco i loro nomi: Peter Bartlett, Pedro Cano, Salvatore Caputo, Sergio Ceccotti, Cristiano Guitarrini, Sarah Miatt , Luca Raimondi e Ilaria Rosselli Del Turco.

1449056306
Sarah Miatt – Water’s edge II”

La rassegna include oli, acquarelli e tecniche miste, offrendo una variegata testimonianza della ricerca di alcuni degli artisti che, negli ultimi anni, hanno collaborato con la galleria, contribuendo a definirne la linea espositiva ed il percorso artistico. I soggetti delle opere esposte spaziano dal paesaggio, alle vedute, alla natura morta, proprio come evoca il sottotitolo dell’esposizione.
Il filo conduttore che lega il percorso espositivo è l’interazione della luce con il paesaggio, con i monumenti e con gli oggetti, rappresentata in variazioni tecniche e cromatiche, spaziando dai riflessi marini – come quelli di “Water’s edge II” di Sarah Miatt – ai notturni, dai giochi di luce delle composizioni ai riflessi e alle trasparenze di fiori e frutti.

Un appunto profumatissimo sull’esposizione che, ricordo, sarà inaugurata domani, 3 dicembre 2015, a partire dalle 18 insieme con…i tre profumi di Triquetra, marchio tutto siciliano del quale Salvatore Caputo cura magistralmente il packaging artistico -come mi ha anticipato il giorno dell’intervista che mi ha rilasciato poco tempo fa – e del quale vi regalo una piccola istantanea, “rubata” dal profilo Facebook dell’artista!

12314474_522214061293007_4704382973519188396_o
La mostra si protrarrà fino al 23 dicembre 2015 e sarà visitabile, a ingresso gratuito, dal lunedì al sabato, dalle 16:30 alle 19.30 ma sarà chiusa domenica, festivi e lunedì 7 dicembre.

Precedente Al Teatro Biondo fanno e "Facevano teatro" Successivo Il Tunnel carpale di Daniele Messineo da Incontri in Arte