A Bagheria si presenta “Sulla strada del cielo” di Dante Cerilli

Domenica 24 aprile 2016 alle ore 17, nei locali della Biblioteca Comunale di Bagheria, a Palazzo Aragona-Cutò (via Consolare 15) sarà presentato “Sulla strada del cielo” (Tofani Editore, Frosinone-2015), la raccolta di poesie e saggi del prof. Dante Cerilli di Roma. Introduce e coordina Francesco Federico, poeta e critico d’arte, con intervento critico della prof. Annamaria Amitrano dell’Università di Palermo e con testimonianza e lettura del poeta Nicola Romano.

Opera di Gabriella Lupinacci, ispirata al testo. Verso il  cielo, tecnica mista cm 60x80
Opera di Gabriella Lupinacci

Scrive, in particolare, Anna Maria Amitrano a proposito di “Sulla strada del cielo”:

Poesie di fede ribelle e mansueta ed altri scritti, un volume che è uno zibaldone di pensieri poetici redatti in vari momenti ed in vari luoghi tra il 2005 ed il 2015, uniti ad alcuni Saggi che amplificano il senso ed il significato dei versi stessi, esponendo, pur nella specificità dei toni trattati, quella trama teorica che fa bordone alla personalità, alla poetica, alla intimità delle conoscenze dell’Autore.
Peraltro ,il telos del volume è reso esplicito dal Prologo che ne segna la chiave di lettura: Bene, Morale, Fede, come elementi di discussione scientifica, filosofica ed etica, ma ancor più come qualità che devono permettere la vita dell’Uomo e orientarne le scelte.

E nel Prologo scrive, poi, Vito Moretti:

la nuova raccolta di Dante Cerilli, si configura come una sorta di rivisitazione dei territori della fede e della spiritualità contemporanee, si fa documento non solo di un esercizio poetico consolidato da molte e complesse esperienze, ma anche di una ricerca che scava nei sentimenti dell’assoluto, nei confini della terra e del cielo e negli spazi nei quali l’anima interroga se stessa e il mondo, il significato della vita e del tempo e le ragioni che spingono l’intelletto a interloquire e a congetturare con il sacro

In occasione della presentazione, che sarà ad ingresso gratuito, esporranno, ispirati dal tema “Tra il cielo e la terra” gli artisti Carlo Puleo, Gabriella Lupinacci, Mariella Ramondo, Ferdinando Caronia, Nino Gambino, Giusi Megna, Nadia D’Anna, e Manlio Amico.

Precedente Eco-Logico, mostra itinerante all'Orto Botanico di Palermo Successivo Dal 28 aprile da Bobez...Cave Canes!